Secondo il triangolo di Sternberg si vive una relazione d’amore appagante e soddisfacente quando c’è armonia tra intimità, passione ed impegno.

Ecco i segreti per creare armonia tra questi tre importanti aspetti della vita di coppia:

1) Comunica efficacemente

La comunicazione è il pilastro fondamentale per una relazione sana. Se manca questa i problemi prima o poi spunteranno.

Comunicare non vuol dire semplicemente parlare ma vuol dire:
– esprimere i tuoi bisogni, i tuoi sentimenti, i tuoi desideri con chiarezza
– ascoltare e comprendere veramente cosa il tuo lui ti vuole dire, quali sono i suoi veri bisogni e desideri.

Fin qui potrebbe sembrare tutto semplice, se non che come dice il libro Gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere , l’uomo e la donna hanno un linguaggio ed un modo di comunicare totalmente diverso che appare all’altro sesso indecifrabile ed incomprensibile.

Ti consiglio di studiare le tecniche della Comunicazione Efficace. Inoltre, per capirvi senza parlare, con il solo linguaggio del corpo, vai a ballare il Tango con il tuo partner.

 

2) Sii una Dea dell’amore

Secondo la Legge di Attrazione tu attiri nella tua vita ciò che è in sintonia con i tuoi pensieri e le tue azioni. Se non hai fiducia negli uomini o tendi a pensare male del tuo lui, ti attiri solo guai in amore. Quindi, stai attenta a ciò che pensi poichè il pensiero è magia.

Se vuoi creare o attrarre una relazione equilibrata,  è importante che gli aspetti della tua personalità femminili e maschili siano in equilibrio. Ciò che è dentro di te entra in risonanza con gli uomini che incontri.

Se vuoi attrarre un vero uomo e vivere con lui una relazione soddisfacente ed appagante devi essere tu per prima una vera donna, sentirti una Dea dell’Amore.

Per farlo puoi utilizzare i metodi per risvegliare l’energia femminile, come per esempio Osiris o il Mito della Dea e utilizzare gli archetipi del Femminile ed il  Maschile dentro di te.

 

3) Apri il cuore ed accogli.

Come dice Osho in Con te e senza di te, il vero amore non è bisogno, non è possesso, non è sacrificio, non è pretendere che l’altro risponda alle tue aspettative e viceversa. Il vero amore è libertà, è desiderare di essere felice e desiderare che l’altro sia felice.

Spesso ciò che viene comunemente chiamato amore è il possesso e la dipendenza affettiva. L’amore vero è, invece, condivisione di sè: essere noi stesse ed aiutare l’altro ad essere sè stesso.

L’amore, così, non viene vincolato ed imprigionato da etichette, pretese, regole e doveri tipici della forma relazionale adottata (fidanzati, amici, amanti, coniugi). Ma è la forma della relazione che si adatta e muta nel tempo a seconda di come fluisce l’amore tra due persone. Questo lo rende un amore eterno.

Quindi, la prossima volta invece di pretendere che lui sia li a soddisfare ogni tuo bisogno e continuare a torturarti chiedendoti “Cosa devo fare perchè lui cambi per me? Cosa devo fare per ottenere quello che voglio da lui?” inizia a chiederti:

– Cosa voglio fargli conoscere di bello di me?

– Come posso nutrire il nostro rapporto per portare felicità e serenità ad entrambi?

– Come posso esprimere il mio valore nella coppia e valorizzare pure lui?

Per fare ciò è necessario aprire il cuore ed accogliere incondizionatamente l’altro per quello che è.
Ti consiglio i Mantra e le meditazioni sonore e specifiche per l’apertura del Chakra del cuore e di praticare il Tantra.

 

 

 

lisagiacomeldomande2Hai una domanda, un dubbio, un qualche cosa che vorresti chiarire? Lascia qui sotto la tua richiesta, o ciò su cui vuoi essere aiutata e sarà sempre un piacere per me risponderti.