“Il sesso è amore. Vivere l’Eros senza sensi di colpa” l’ho letto in un periodo in cui ero single (ma non troppo) e la mia vita era un pò disordinata sentimentalmente. Disordinata e caotica secondo amiche e parenti. Io in realtà  con me stessa ci stavo proprio bene. Ma la loro opinione mi pesava sulla testa come una spada di Damocle.

Per fortuna ci ha pensato Raffaele Morelli, medico psicoterapeuta, con questa lettura a rasserenarmi e farmi sentire ok. Mi ha aiutato molto a riflettere sulla natura dell’Eros.

Morelli ti spiega con esempi e varie storie delle sue pazienti, come viviamo male la sessualità a causa di vergogne, colpe e condizionamenti che ci portiamo dietro da secoli. E di come sia  possibile, invece, liberarsi da tutto ciò. Evviva.

Già, secondo l’autore, il sesso, liberato da tali tabu’, non è nient’altro che la manifestazione fisica del Dio Eros in persona: qualcosa di pulito, puro e dignitoso.

Ti suggerisco “Il sesso è amore. Vivere l’Eros senza sensi di colpa” se ti  torturi giudicandoti una “peccatrice” o una “poco di buono” per aver seguito i tuoi desideri. Oppure questo libro fa per te se continui a perdere un sacco di tempo (e opportunità) nel chiederti se quello che stai vivendo è sesso o amore.
Come suggerisce Morelli “niente domande, vivitelo e basta”.

 

sessoamore

Salva

Salva

 

Autore: Raffaele Morelli facebooktwitter
Casa Editrice
: Oscar Mondadori

Salva

 

Formato: Cartaceo
Anno: Nov. 2008 Ristampa Ott.2009
Pagine: 128

Prezzo: € 12,00

macrolibrarsi

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Formato: Kindle
Anno: Ott. 2010
Pagine: 196

Prezzo: € 6,99

amazon

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

 

 

INDICE DEL LIBRO

Introduzione

  1. Non pensare a come andrà a finire
  2. “Tra noi due è sesso o amore”?
  3. Segui soltanto il desiderio
  4. Il “per sempre” fa male all’amore
  5. “Ho sposato l’uomo sbagliato”
  6. Ama a modo tuo
  7. Quante parole inutili
  8. Fare l’amore ti fa bene

Conclusioni

 

 

APPROFONDIMENTI

L’autore dell’articolo racconta un episodio in cui ascolta al bar tre donne, le quali con tre storie diverse, si chiedono tutte “Ma sarà sesso o amore?” e interpella per la risposta il buon Morelli.

“… la prima stava con uno separato in casa, che non amava più la moglie ma stava con lei per il bene dei figli; la seconda invece stava con un ex amico, troppo amico per starci, ma utilmente conosciuto; la terza invece aveva due storie in contemporanea, tutte e due ufficiose, ma importanti. E del resto basta andare su Face Book per vedere che le definizioni sono le più disparate, proprio in linea con il professor Morelli. Infatti si può essere impegnati, oppure in coppia aperta o ancora è complicato. Il perché è presto detto. Riutilizziamo il Morelli pensiero: Il sesso è amore, il vero amore. Il resto sono sentimenti più superficiali, più ragionati, meno autentici. L’amore è tutto nell’evento del sesso, non c’è niente altro da cercare e da sapere.”
Trasparenze/Il Sesso è Amore… Parola di Raffaele Morelli (affaritaliani.it)

 

Sfoglia il Libro in Anteprima
Anteprima de Il sesso è amore di Raffaele Morelli (books.google.it)

 

Leggi una decina di pagine del libro
Introduzione de Il sesso è amore di Raffaele Morelli
(riza.it)

 

 

CITAZIONI

Poichè Eros vive nel Senza Tempo, detesta le domande: chiedersi se è la donna o l’uomo ideale, se è la persona giusta per noi, se ci sposeremo, se si separerà per vivere con noi, significa uccidere le leggi dell’amore.

“L’amore è attrazione, piacere, desiderio… e basta! Niente domande, né fantasticherie, di futuri matrimoni, né schemi su cui inserirlo. I codici dell’amore vanno compresi: da loro dipende il nostro destino. Innamorarsi significa cantare un inno a un dio sconosciuto, a una forza che serve a esaltare i nostri tesori nascosti nella carne. Godiamo non perchè così la specie si propaga, come direbbe qualche imbecille, ma perchè in ogni orgasmo è nascosta la scintilla della nostra evoluzione personale e collettiva. Questa scintilla è la cura dei nostri mali, possiede l’energia per portarci dove dobbiamo andare.”

Le coppie che parlano del loro passato, che si raccontano tutto, che fantasticano una vita a due dove condividere ogni cosa, perdono quel buio, quel mistero, quello stato di inconoscibilità, che è la casa dell’amore. L’amore si rinforza ogni giorno di più nel mistero, nell’assenza di progetti, nel piacere che gli amanti si danno sempre più forte, nel sentirsi una sola cosa e nell’espandersi del desiderio.”

“Chi resiste e mette davanti il suo Io, i suoi presunti bisogni, chi non scalfisce le proprie certezze, avrà da Eros le più brutte sorprese. Chi non si lascia infuocare, chi resiste, chi fa domande, chi ne parla con gli amici, chi fugge, chi controlla non è degno di sedersi alla mensa di Amore. […] Un brutto destino, invece, attende chi fa calcoli, chi programma, chi si chiede se è solo sesso… Insomma chi  non si gode ciò che arriva e non lo lascia così com’è. L’anima quasi sempre provvede a farci incontrare gli amori giusti, siamo noi a complicarli con i nostri giudizi. E poi occorre sapere che l’amore è un balsamo, il più potente di tutti i farmaci. Ci innamoriamo per curarci, per guarirci, per evolvere, non per attaccarci a qualcuno. E men che meno per mettere gli amori che arrivano nel nostro progetto di vita.”

“La distinzione tra sesso è amore è un’altra tossina, tra le più terribili per l’anima… Chi si fa questa domanda, se è solo sesso o qualcosa di più, non sta percependo cosa accade: sta decidendo che nell’amore esistono stati superiori e inferiori, che l’amore è molto di più del sesso e inevitabilmente si incammina in un percorso molto accidentato.”

“Una buona domanda da farsi quando stiamo con qualcuno è questa: “Sto desiderando, sento l’eccitazione, sento il fuoco del desiderio?” Se tutto questo manca è un amore sbagliato, è un amore convenzionale, normale, finto… Il peggio che ci sia per l’anima. Ma se il desiderio è il protagonista, allora posso farmi da parte, allora sono nella casa dell’anima.”

“Cara Lia, se un uomo per avvicinarsi a lei deve sentirsi addosso il peso di essere il suo grande amore fuggirà. […] Sa qual’è la differenza tra le donne molto amate e le altre? Che si perdono nella loro accettazione, senza porre condizioni. Che lasciano fare all’amore, si fanno sorprendere. Insomma che hanno l’umiltà di non mettere dei vincoli. Così facendo la vita danza intorno a noi e ogni incontro diventa denso di significato.”

“Mentre si ama pensare è peccato! L’anima erotica ha poteri che l’anima razionale non può nemmeno immaginare… Ecco perchè il vero peccato non è la lussuria, non è perdere la testa o impazzire d’amore. No, il peccato è pensare mentre si ama, mentre si gode. “

“Occorre diffidare fortemente dagli uomini e le donne che hanno bandito l’Eros dalla loro esistenza. Il matrimonio è una cosa, l’Eros un’altra. Meglio se continua a visitare la coppia, ma se si spegne, va cercato altrove, senza drammi. In una coppia può restare tenerezza, affetto ma l’Eros deve nutrire ogni essere umano più del pane.”

“Eros che è Amore ci chiama per un compito fondamentale: sentirsi soli. Ci innamoriamo di qualcuno per fare volare la nostra essenza, non per raccontarlo agli amici né perdersi in ragionamenti, in conflitti, in decisioni da prendere, né per colmare i vuoti esistenziali della nostra vita o affidarci a lui o a lei.”

 

Video di Approfondimento di Raffaele Morelli

 

“Raffaele Morelli: In Amore Niente Schemi”
Video di Benessere Tranquillità
Durata 6′:33”

 

“Vivi l’Amore Giorno per Giorno”
Raffaele Morelli, medico psicoterapeuta per Edizioni Riza
Durata 9′:10”

 

 

Il Sesso è Amore.
Vivere l’Eros Senza Sensi di Colpa

sessoamore

 

Autore: Raffaele Morelli
Editore: Oscar Mondadori
Pagine: 128 (196 Kindle)

 

Cartaceo: €12
macrolibrarsi


Kindle: € 6,99

amazon

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

 

 

 

 

 

Scarica le Guide in Omaggio

Salva

Salva

Salva