I motivi per cui non desideri fare piu’ l’amore con il tuo partner possono essere diversi.

Spesso la causa non è di tipo sessuale, ma potrebbe trovarsi fuori dalla camera da letto e nascere da un problema di tipo lavorativo, famigliare, relazionale, personale o di benessere psicofisico.

 

Perchè non ho voglia di fare l'amore con il mio partner?

 

Ecco qui alcuni motivi per i quali potresti non desiderare piu’ fare l’amore con il tuo partner:

1) Stanchezza e stress.

Stai vivendo un periodo di stanchezza o di stress, per esempio dovuto al lavoro od alla gestione dei figli e quindi, hai bisogno di riposare. Appena tocchi il letto il tuo unico desiderio è dormire e non fare all’amore.

Va bene così.

Non giudicarti se sei stanca, non stai facendo una gara a chi resiste di piu’.

Se ci tieni proprio a non rinunciare a far l’amore con lui a causa della pigrizia e della poca forza fisica, ti consiglio di curare l’Alimentazione ed assumere Erbe afrodisiache.

 

2)  Preoccupazioni.

Hai la testa piena di preoccupazioni: i tuoi figli che ti fanno tribolare, tua madre che sta poco bene, mille incombenze da seguire, le bollette da pagare. La tua testa continua a pensare, pensare e piu’ pensa e piu’ l’ansia e la negatività ti pervadono.

Come fare a rilassarti e lasciare andare i pensieri per poter vivere intensamente i momenti intimi, se quella testolina non si ferma mai?
Il mio piccolo suggerimento è di provare i rimedi naturali dell’Aromaterapia e della Floriterapia.

 

3) Le aspettative.

Ciò che puo’ scatenare la tua perdita di desiderio sessuale è l’aspettativa che siccome siete abituati a farlo a quel giorno ed a quell’ora tu devi rispettare questa statistica di coppia. O solo per il semplice fatto che state insieme tu ti senta in obbligo di farlo.

Il dovere brucia il desiderio. L’eros e la passione odiano le regole e le abitudini ed amano, invece, il mistero e la trasgressione. Quando la donna sente che fare l’amore è diventato un dovere si sente scontata e può perdere, quindi, il desiderio.

Se dici no, che non hai voglia, non sentirti in colpa. Non hai firmato un contratto dove c’è scritto che lo devi fare.

Prova questo mio consiglio: metti Omi nell’ombelico per non sentirti piu’ schiava del dovere di fare l’amore ed iniziare a sentirti libera di farlo quando e come ti va.

 

4)  Conflitto tra l’essere “santa” e l’essere “puttana”.

Un altro motivo potrebbe essere la difficoltà di uscire dai ruoli che ti sei abituata ad agire all’interno della coppia.

Un conflitto tra ruoli è quello tra la  “santa” e la “puttana”, o “sposa, angelo del focolare” e “donna erotica tentatrice”. O ancora “essere una Madonna” od una “Maria Maddalena”.

Per farti capire come agisce questo conflitto tra questi diversi aspetti o archetipi della personalità femminile,  prova a pensare come alcune donne siano sposate e sono donne di casa e madri perfette che vivono con il marito una sessualità poco soddisfacente e poi si trovano l’amante con cui sperimentano una sessualità focosa. Insomma, con il marito vivono il ruolo della santa, della sposa, dell’angelo del focolare con l’amante quello della donna erotica e passionale.

Integrare questi aspetti della personalità per sentirsi una donna desiderosa del proprio uomo, è possibile attraverso il lavoro con gli archetipi del Mito della Dea e con Osiris.

 

5) Problemi relazionali in coppia

Spesso la voglia di non fare l’amore con il tuo partner è un chiaro sintomo di un problema di relazione con lui. Se non parlate dei vostri problemi, di ciò che va o non va in coppia, i problemi vengono con voi a letto. Se sei arrabbiata con lui, se non ti senti capita, se hai attraversato un brutto periodo e non ti sei sentita sostenuta ed accudita come avresti voluto, può essere normale un calo del desiderio.

Ti consiglio di esprimere ciò che senti, i tuoi bisogni e desideri, affrontare i vostri conflitti di coppia apertamente facendoti aiutare dalle tecniche della Comunicazione Efficace oppure intraprendendo una Terapia di coppia o una Terapia sessuale insieme.

 

6) La pillola

La pillola sebbene sia usata come un contraccettivo ormonale paradossalmente tra i suoi effetti collaterali porta proprio il calo del desiderio. A questo proposito ti segnalo questo articolo di approfondimento sull’argomento: Pillola e calo della libido

Ti consiglio la contraccezione naturale attraverso l’uso di dispositivi medico elettronici che utilizzano il metodo della Temperatura basale elettronica.

Salva

 

 

 

lisagiacomeldomande2Hai una domanda, un dubbio, un qualche cosa che vorresti chiarire? Lascia qui sotto la tua richiesta, o ciò su cui vuoi essere aiutata e sarà sempre un piacere per me risponderti.

 

Scarica le Guide in Omaggio

 

 

Salva