Nel libro La profezia della curandera puoi leggere come la bellezza della donna e la femminilità non dipendano da come appari ma dalla luce e dall’energia sessuale che emani.

Prova a pensare:

Ti è mai capitato di conoscere delle donne che esteticamente sono carine ma nonostante siano alla moda, sempre sui tacchi a spillo, con unghie e capelli in ordine appena agiscono o parlano non attraggono, esprimono insicurezza oppure si comportano come un uomo?
E ti è mai capitato di conoscere donne che non hanno un corpo o dei lineamenti perfetti ma sono affascinanti, sicure di sè, attraggono gli uomini come un magnete e sprizzano femminilità da tutti i pori anche in tuta e spettinate?

La femminilità, quella piu’ profonda ed innata, è strettamente collegata alla propria personalità.

 

QUINDI, COSA RENDE UNA DONNA ATTRAENTE E FEMMINILE?

1) Il linguaggio del corpo.

In base a come cammini, ti muovi, gesticoli, guardi, ti atteggi, tu esprimi chi sei, la tua personalità. Fai attenzione a cosa vuoi comunicare di te soprattutto quando hai a che fare con l’altro sesso.

In questo articolo  “Linguaggio del corpo, la seduzione e la consapevolezza di sè”, ti viene spiegato molto bene il fatto che per attrarre e conquistare un uomo le tecniche di seduzione “spiccia” non servano a nulla e come sia utile, invece, porre attenzione a ciò che comunichi di te con le tue movenze.

Per esprimere padronanza, sicurezza di te e femminilità con il linguaggio del tuo corpo, ti consiglio di praticare la Danza del ventre, divertirti con il Burlesque o allenarti con la Pole Dance.

 

2) Il sentire di pancia

Viviamo in una società basata sulla logica, sul pensare, sulla razionalità, sul controllo, sulla competizione, sulla performance, sui risultati, qualità simbolicamente rappresentate dall’Energia maschile.

Le donne hanno talmente fatto proprie queste qualità da aver represso, svalutato e dimenticato le qualità tipiche della forza femminile basate, invece, sul sentire di pancia, sull’intuito, sulla creatività, sull’istinto animale, sulle emozioni, sull’empatia, sulla comprensione, sulla delicatezza.

Per ricominciare a sentire con la pancia ed esprimere così una femminilità naturale ti consiglio il metodo del Ciclo femminile ed Osiris, l’uovo di ossidiana.

 

3) Essere come la luna

Spesso, per rispondere alle aspettative altrui, potresti sentirti in dovere di essere sempre uguale ed identificarti come donna in uno stesso ruolo (madre, figlia, donna in carriera ecc) od in uno stesso stereotipo (Femme Fatale, casalinga perfetta). Questo ti rende scontata e non ti aiuta ad esprimere chi sei veramente.

La donna per natura non può essere sempre uguale. La donna è come la luna, ha mille facce e muta in continuazione in base alle sue emozioni, al suo sentire e soprattutto in base alle fasi del ciclo mestruale.
E come la luna, la donna se esprime ogni sua “faccia” o aspetto della propria personaltà in modo libero e sicuro può essere unica, magnetica e misteriosamente femminile.

Ti consiglio di conoscere il Mito della Dea, leggere il libro Le dee dentro la donna e di sperimentare lo Psicodramma.

 

 

 

lisagiacomeldomande2Hai una domanda, un dubbio, un qualche cosa che vorresti chiarire? Lascia qui sotto la tua richiesta, o ciò su cui vuoi essere aiutata e sarà sempre un piacere per me risponderti.