“Ho 26 anni ma me ne danno 15. Come non farmi sminuire e trattare da bambina?”

Il fatto che fisicamente tu sembra piu’ giovane agli occhi degli altri non è un buon motivo per farti sminuire e trattare come una bambina.

Se gli altri, guardando il tuo aspetto fisico, rimangono stupiti che tu abbia 26 anni e non 15 è un problema loro, non tuo. Diventa un tuo problema quando tu dai importanza ai loro giudizi ed opinioni, quando tu credi effettivamente che questo sembrare piu’ giovane ai loro occhi ti impedisca di dire no, di farti valere e rispettare come donna adulta.

Già perchè le “brave ragazze/bambine” sono ubbidienti, gentili, compiacenti, dicono sempre si e fanno ciò che gli altri si aspettano da loro. Allora esci subito da questo schema fastidioso: leggiti “Le brave ragazze vanno in paradiso, le cattive dappertutto”.

 

REGOLA N.1: Non devi piacere a tutti, quindi non identificarti in ciò che gli altri dicono di te

Se tu avessi 26 anni e te ne dessero 35 certamente non ti tratterebbero come una bambina ma forse si aspetterebbero da te comportamenti da donna matura e super-responsabile.

Se ti dicono che sei simpatica e disponibile o piuttosto un’egoista presuntuosa ancora una volta il pensiero degli altri potrebbe influenzarti in modo negativo. Il punto non è cosa gli altri dicono di te ma come tu ti fai influenzare o meno dal loro giudizio.

Pensa alle situazioni in cui ti senti trattata e giudicata come una bambina e applica i miei specifici consigli che puoi trovare qui:

 

Ricordati, ci sarà sempre qualcuno che vorrà sminuirti, manipolarti, dirti come devi essere o meno ma se tu te ne freghi del giudizio altrui vedrai che starai molto meglio.

Non devi per forza piacere a tutti.

Quindi, quando qualcuno si comporta male con te o non ti rispetta e ti fa sentire bambina e inferiore a lui,  non sfoggiare un sorriso gentile e imbarazzato ma dì chiaramente cosa non ti va in modo chiaro e deciso.

A volte certe persone è bene perderle, quindi non farti troppi scrupoli nel dire ciò che non ti va. Non sei tu a dover piacere sempre e a dover essere accettata, scegliti tu le persone che vuoi avere attorno!

Ti suggerisco di approfondire le tecniche della Comunicazione efficace proprio per allenare la capacità di essere gentile nel dire le cose ma determinata e ferma allo stesso tempo.

Misura quanto riesci a farti rispettare dagli altri con il Test sull’assertività.

Inoltre, ottimo per darti piu’ forza e chiarezza mentale ma soprattutto per uscire dalle dinamiche in cui ti senti sminuita come donna, è l’applicazione di Omi sull’ombelico.

 

REGOLA N.2: Lascia perdere il Look. Lavora sulla tua postura

Quindi, come avrai capito non è una questione di estetica o di look. Certo, anche quello aiuta e magari puoi scegliere di vestirti in modo retrò o piu’ da signora che in modo giovanile, ma non cambia molto. Perchè è una questione di atteggiamento e non di come sei fatta fisicamente.

Se il look non è rilevante, è rilevante invece il modo in cui tu ti muovi. Sull’importanza del linguaggio del corpo per esprimere femminilità ne avevo già parlato qui: Cosa rende una donna sensuale, attraente e femminile

Il tuo linguaggio del corpo comunica non solo femminilità ma anche sicurezza in te stessa.

Se quando parli con le persone ti ingobbi e tendi a guardare verso il basso è piu’ facile che qualcuno si approfitti di te e ti tratti come una bambina, perchè ciò che esprime la tua postura è “sono innocua, puoi fare di me ciò che vuoi” ma se tu le guardi dritte negli occhi con le spalle dritte (anche se dentro tremi di paura) vedrai che il loro atteggiamento nei tuoi confronti cambierà.

Dai un’occhiata a queste immagini “The Illusion of the Body” per renderti conto di quanta differenza faccia la postura.

Prova la PNL per relazionarti meglio con gli altri adottando il giusto linguaggio del corpo. Prendi in considerazione anche la Danza del ventre o altre discipline corporee come il Thai Chi o l’Hatha Yoga che ti permettono di migliorare la tua postura e anche la sicurezza in te stessa.

 

 

 

lisagiacomeldomande2Hai una domanda, un dubbio, un qualche cosa che vorresti chiarire? Lascia qui sotto la tua richiesta, o ciò su cui vuoi essere aiutata e sarà sempre un piacere per me risponderti.